Elisa Blanchi per Pasta Armando

05 Jun 2020

Elisa Blanchi per Pasta Armando

In occasione della Giornata Nazionale dello sport, Una Stella in cucina ha intervistato per noi alcuni atleti olimpionici per conoscerli meglio e parlare dell'importanza di un'alimentazione corretta per chi pratica sport.

Elisa Blanchi è un'atleta della Nazionale italiana di ginnasta ritmica, bronzo ai Giochi Olimpici di Londra 2012, argento ai Giochi Olimpici di Atene 2004, 5 ori e 10 argenti mondiali.

-

Ciao Elisa, ci racconti l'impegno che c'è stato dietro ai tuoi successi olimpionici?

La ginnastica ritmica fa parte della mia vita da sempre. Ho iniziato a praticarla all’età di 3 anni, inizialmente per gioco, poi è diventata la mia passione.

L’impegno è stato davvero tanto, non solo da un punto di vista fisico ma anche psicologico e alimentare. Mi allenavo 8-9 ore tutti i giorni con le mie compagne per raggiungere gli obbiettivi prefissati. È stata una scelta di vita che mi ha regalato grandissime emozioni.

Che ruolo giocava l’alimentazione ai fini della performance sportiva?

L’alimentazione nella ginnasta è importantissima poiché bisogna avere la giusta energia per affrontare l’allenamento. Generalmente seguivamo una dieta dissociata: a pranzo carboidrati e a cena proteine sempre accompagnati da frutta e verdura.

Qual è il tuo formato Pasta Armando preferito? E come lo cucinerai?

Sono sempre stata un’amante della pasta. Mi piace in tutte le sue sfaccettature, ma il formato che preferisco è il Pacchero alla sorrentina con mozzarella, pomodoro e basilico! Gnam!

Sicuramente sarà un piatto da vera fuoriclasse!


Utlime news