Spaghetti integrali con ragù di polpo e pane aromatizzato al finocchietto

Pesce
60 min
Media

Ma perché la domenica ti svegli e in un attimo è già sera e invece il lunedì mattina ti svegli e dopo 10 ore sono ancora le 10 del mattino? La trovo una grande ingiustizia, ma non avendo la soluzione per risolvere questo enigma, l’unica cosa che possiamo fare per consolarci è mangiare un piatto (anzi due) di questi spaghetti integrali Pasta Armando con ragù di polpo e pane aromatizzato al finocchietto.

Provateli e vedrete che, anche di lunedì, riusciranno a farvi tornare il sorriso!

Ricetta di

Stella Menna
  • 250 gr

    di spaghetti integrali Pasta Armando

  • 300 gr

    di polpo

  • 30 gr

    di sedano

  • 1

    carota

  • 1

    scalogno

  • 3 cucchiai

    di concentrato di pomodoro

  • 300 gr

    di passata di pomodoro

  • 1 bicchiere

    di acqua tiepida

  • q.b.

    Olio

  • 1

    panino all’olio

  • q.b.

    Finocchietto

Pasta consigliata per questa ricetta

In alternativa puoi usare:


Preparazione

Pulite il polpo eliminando gli occhi e il rostro posto fra i tentacoli. Sciacquatelo e tagliatelo a pezzettini.

Preparate un trito di sedano, carota e cipolla e mettetelo a rosolare in una padella dai bordi alti con un giro d’olio. Aggiungete un goccino d’acqua e fate cuocere a fuoco dolce per 10/15 minuti. Aggiungete il polpo, fatelo rosolare per 5 minuti e unite poi il concentrato di pomodoro mescolando bene per amalgamare il tutto. Unite anche la passata di pomodoro, un pizzico di sale, un bicchiere d’acqua tiepida e coprite con un coperchio. Lasciate cuocere a fuoco basso per almeno 40 minuti. Se il ragù di polpo dovesse addensarsi troppo, aggiungete dell’altra acqua durante la cottura.

Nel frattempo, frullate il pane con il finocchietto, mettetelo su una pirofila oliata, aggiungete un altro filo d’olio e infornatelo a 180 gradi per 7/8 minuti (o fino a quando non risulterà dorato e croccante, ma non bruciato).

Portate a bollore in una pentola abbondante acqua salata e lessate la pasta. Scolatela al dente e finite di cuocerla nella padella con il ragù di polpo e, se necessario, un mestolo di acqua di cottura della pasta.

Spegnete il fuoco, aggiungete il pane aromatizzato e... buon appetito!

Ricette simili