Penne pomodori e ravanelli

Vegetariano
15 min
Media

Penne con ravanelli, porri e pomodori ramati: un primo piatto decisamente corposo, ottimo per le fredde giornate d’inverno. Il ravanello, oltretutto, è un ortaggio ricco di vitamina B, C e di ferro. Fondamentale il tipo di pasta che utilizzate, il formato deve essere necessariamente corto e possibilmente rigato per garantire una buona mantecatura. Ricordate di macinare un bel po’ di pepe, dopo aver impiattato!

Ricetta di

Chiara Rozza
  • 160 g

    di penne

  • 100 g

    di pomodori ramati

  • 4

    ravanelli

  • mezzo

    porro2

  • 2

    cucchiai di olio extravergine di oliva

  • Sale q.b.

  • Pepe q.b.

Pasta consigliata per questa ricetta

In alternativa puoi usare:


Preparazione

Fate scaldare l’acqua per la pasta, salate a bollitura e successivamente lessate le penne. Lavate i pomodori, incideteli a croce sulla buccia e sbollentateli in acqua bollente per una decina di secondi. Privateli della buccia e tagliateli a spicchietti. In una padella antiaderente, scaldate l’olio, aggiungendo il porro tagliato a fettine sottili. Aggiungete un po’ di acqua calda e fate stufare dolcemente per circa 10’. Aggiungete i pomodori, aggiustate di sale e lasciate insaporire. Lavate i ravanelli e tagliateli a fettine sottili. Una volta pronta la pasta, versatela nella padella con il porro e i pomodori, mescolate (aggiungendo, se necessario, acqua di cottura della pasta), versate nei piatti decorando con le fettine di ravanello e una generosa macinata di pepe.

Ricette simili