Chitarra ai profumi d'estate

Pesce Verdure
Chitarra ai profumi d'estate
45 min
Media

Per un pranzo dai sapori mediterranei e genuini ecco a voi il piatto dai "Profumi d'estate".

Una pasta abbastanza veloce ed economica! vi assicuro che farete un figurone con i vostri ospiti! Buona lettura.

N.B. per preparare questa pasta utilizzeremo la tecnica della 'risottatura' quindi gli spaghetti verranno cotti nella stessa padella con gli altri ingredienti.

Ricetta di

@piattitipici @piattitipici
  • 200 g

    di Chitarra Pasta Armando

  • 3

    Peperoni tondi calabresi

  • 10

    Alici sotto sale oppure sott'olio

  • Olio extravergine di oliva

  • 1 spicchio

    di Aglio

  • Peperoncino

  • Sale

  • Prezzemolo tritato

Pasta consigliata per questa ricetta

In alternativa puoi usare:


Preparazione


Lava i peperoni calabresi, dividili in due parti, privali dei semini interni, quindi tagliali a julienne. Pulisci l'aglio e taglialo a fette (non troppo sottili altrimenti finirà per sciogliersi).

Porta a bollore circa mezzo litro di acqua salata.

Versa 3 giri di olio in una una padella antiaderente da 24 centimetri, unisci l'aglio e fai rosolare a fuoco medio. Dopo 1 minuto aggiungi il peperoncino e i peperoni. Dopo circa 3 minuti aggiungi le alici, un mestolino di acqua e, dopo 1 minuto, gli Spaghetti alla chitarra Pasta Armando crudi. Utilizzando una padella da 24 centimetri non serve spezzarli.

Con una leccapentole o un cucchiaio di legno stacca uno a uno gli spaghetti altrimenti l'amido potrebbe farli attaccare, e poi lascia cuocere.

Sulla confezione leggererai 11/12 minuti, con questa cottura servono un paio di minuti in più. Mi raccomando, mai fiamma alta e gira di tanto in tanto!

L'amido della pasta tende far attaccare gli spaghetti quindi ci sarà da mescolare di più rispetto alla cottura tradizionale in acqua.

I mestoli di acqua di cottura vanno aggiunti ogni talvolta l'acqua nella padella si sarà asciugata.

Con questa tecnica avrai un risultato finale con due aspetti positivi:

1) non risulterà mai asciutta

2) avrà un indice glicemico minore rispetto alla cottura classica

Quando la pasta è pronta, elimina l'aglio e servi subito.

Se lo preferisci aggiungi un po' di prezzemolo, che ci sta sempre bene!

Buon preparazione e buon appetito!

Ricette simili

Farfalle con pesto di fave e salsiccia

@piattitipici

@piattitipici

Farfalle con pesto di fave e salsiccia
40 min
Facile

Pasta con i cavolfiori arriminati

@piattitipici

@piattitipici

Pasta con i cavolfiori arriminati
40 min
Media

Cereali con asparagi e cozze

@ileniaguarn

@ileniaguarn

Cereali con asparagi e cozze
15 min
Facile

Lasagne con carciofi e prosciutto

@ilpugliesechecucina

@ilpugliesechecucina

Lasagne con carciofi e prosciutto
60 min
Media