Cacio e pepe alle zucchine

Vegetariano
15 min
Media

Cacio e pepe è sinonimo di italianità. Questo piatto, insieme a mille altri tipici della nostra tradizione culinaria, è entrato a far parte della quotidianità. E' una pasta relativamente semplice da cucinare (se si seguono attentamente tutti i passaggi, fondamentali) e, con un tocco in più, può variare il gusto, rendendola unica e appetitosa sempre. D'obbligo usare un pecorino romano di qualità, con la crosta nera, e siate generosi quando lo aggiungete alla pasta. Deve essere "incaciata", intesi?

Ricetta di

Chiara Rozza
  • 320 gr

    di pasta tipo mezze maniche o rigatoni Pasta Armando

  • 2

    zucchine medio piccole biologiche

  • 200 gr

    di pecorino romano di ottima qualità

  • q.b.

    sale

  • q.b.

    pepe

  • q.b.

    olio di arachidi per friggere

Pasta consigliata per questa ricetta

In alternativa puoi usare:


Preparazione

Tagliate un paio di zucchine a tocchetti piccoli, e tuffatele nell’olio di arachide bollente. In pochi minuti si friggeranno diventando croccanti, quindi mettetele su carta assorbente per togliere eventuale olio.

Fate cuocere la pasta in abbondante acqua, aggiungete il sale e togliete le mezze maniche almeno un minuto prima. Macinate in una pirofila il pepe e quando la pasta è pronta, trasferitela nella pirofila con l'aiuto di una schiumarola. A questo punto cominciate ad aggiungere pecorino, acqua di cottura della pasta e mescolate. Fate questa operazione in più riprese (pecorino e acqua di cottura) e così facendo arriverete ad avere una crema di pecorino che condirà le vostre mezze maniche. Impiattate e aggiungete sopra le zucchine.

Il pepe mettetelo secondo i vostri gusti, io abbondo, ma non a tutti piace il gusto troppo pungente e piccante.

Ricette simili