Spaghetti di farro con calamari, mazzancolle e datterini

Pesce
20 min
Facile

Da uno dei cereali più antichi "il farro" nasce un prodotto genuino ad alta digeribilità. Il Farro Integrale di Armando è ideale per un’alimentazione equilibrata e fonte di fibre: una gustosa alternativa alla pasta di grano duro. Per la ricetta di oggi ho scelto degli spaghetti di farro integrale, formato  ideale per questo sugo di pesce veloce da realizzare e ricco di sapore.

Ricetta di

Daniela Dal Ben
  • 160 g

    di Spaghetti al farro integrale

  • 300 g

    di calamaretti

  • 10

    code di mazzancolle

  • 12

    pomodori datterini

  • 1 spicchio

    d'aglio

  • 1 foglia

    d'alloro

  • sale fino q.b.

  • un pizzico di peperoncino dolce

  • olio extra vergine di oliva

Pasta consigliata per questa ricetta

In alternativa puoi usare:


Preparazione

Pulite i calamaretti, lavateli con cura, poi tagliateli a rondelle.
Con una forbice tagliate a metà nel senso della lunghezza le code di mazzancolle, eliminate il budellino centrale, poi lavatele con cura.
Fate scaldare in una padella cinque cucchiai di olio extra vergine di oliva con una spicchio d’aglio e una foglia di alloro, aggiungete i calamaretti e fateli saltare velocemente per 5 minuti, poi toglieteli dal tegame e posizionateli in un piatto. Nello stesso tegame versate le mazzancolle e fatele saltare per 2 minuti, poi posizionatele nel piatto con i calamaretti. 

Tagliate a metà i pomodori datterini, versateli nel tegame dove avete fatto saltare i calamaretti e le mazzancolle ( ottenendo così un fondo di pesce ) e fateli saltare per 5-6 minuti, aggiungendo se necessario un filo di olio extra vergine di oliva. A fine cottura aggiungete il sale e un pizzico di peperoncino dolce.
Fate cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al denti poi fateli saltare nella padella con i datterini, assieme ai calamaretti e alle code di mazzancolle.
 
Presentazione: porre al centro del piatto un nido di pasta, decorare intorno con delle gocce di olio al basilico e a piacere con un ciuffetto di finocchietto selvatico.

Ricette simili