Spaghetti alla chitarra con carciofi

Vegetariano
12 min
Media

Questa è una ricetta semplice, ma ricca di gusto. Il sapore deciso dei carciofi, quello delicato della ricotta aromatizzata con il limone e gli spaghetti alla chitarra creano un mix strepitoso. Se avete avete ospiti intolleranti al glutine, vi consiglio gli spaghetti glutenfree di Armando, la consistenza di questo formato permette al condimento di amalgamarsi alla perfezione.

Ricetta di

Emanuela Rangillo
  • 250 g

    di chitarre

  • 5

    carciofi spinosi o mammole

  • 100 g

    di ricotta di pecora

  • 20 g

    di pinoli

  • Sale e pepe q.b.

  • Buccia di limone q.b.

  • 1 spicchio

    di aglio

Pasta consigliata per questa ricetta

In alternativa puoi usare:


Preparazione

Pulite e mondate i carciofi eliminando la “barba” interna, tagliateli a spicchi e metteteli in una ciotola con acqua e limone (io utilizzo anche parte del gambo). In una padella mettete l’olio e fate soffriggere l’aglio, inserite i carciofi e aggiustare di sale e pepe. Fate cuocere per almeno 20/25 minuti a fuoco moderato. Una volta pronti i carciofi, frullatene una parte insieme ai pinoli precedentemente tostati per qualche minuto in padella a cui ho aggiunto un filo di olio. Questo composto servirà come cremina sui cui si adagerete gli spaghetti. In una ciotola mettete la ricotta e qualche pezzetto di buccia di limone (non trattato), tagliato finemente. Amalgamate bene. Cuocete la pasta per 12 minuti, scolate e mantecate nella padella con i carciofi. Mettete la crema di carciofi come base, poi gli spaghetti ed aiutandovi con due cucchiai fate una quenelle di ricotta da mettere in cima.

Ricette simili