Schiaffoni alla norma con involtini di melanzana e ricotta salata

Vegetariano
50 min
Difficile

Oggi portiamo in tavola i profumi della meravigliosa terra siciliana: schiaffoni alla norma con involtini di melanzane e ricotta salata. Questa ricetta è un’appetitosa rivisitazione della classica e gustosa pasta alla Norma, specialità catanese. La bontà è data dal mix che si crea, la sapidità della ricotta salata, infatti, viene smorzata dalla delicata bontà della melanzana.

Ricetta di

Imma Di Domenico
  • 200 g

    di schiaffoni

  • 250 g

    di ricotta salata stagionata

  • 1 spicchio

    di aglio

  • 500 g

    di polpa di pomodori

  • 500 g

    di melanzane

  • 3 cucchiai

    di olio extravergine

  • Basilico q.b.

  • Sale q.b.

  • Pepe q.b.

Pasta consigliata per questa ricetta

In alternativa puoi usare:


Preparazione

Mettete l’acqua sul fuoco; al bollore salate e buttate gli schiaffoni cuocendoli molto al dente. Appena cotti scolateli e passateli sotto un getto di acqua fredda per bloccare la cottura, quindi posizionateli in piedi su carta assorbente. Lavate, spuntate le melanzane e tagliatele a fette non troppo sottili con tutta la buccia. Dorate l’aglio con 3 cucchiai d’olio, poi unite la polpa di pomodori e fate cuocere per 30-40 minuti.

Regolate di sale e se necessario, aggiungete una puntina di zucchero per togliere l’acidità del pomodoro, quindi unite le foglie di basilico spezzettate e appena cotta mettete da parte. Friggete le melanzane in una padella larga con olio non troppo profondo, ben caldo, quindi mettetele ad asciugare su carta da cucina, poi posizionate su ogni fetta di melanzana un pezzetto di ricotta salata e avvolgete le fette di melanzana ad involtino e continuate cosi con tutte le fette.

A questo punto prendete 2 teglie da 15 cm oppure una più grande e versate un mestolo di salsa, quindi posizionate gli schiaffoni a raggiera nella terrina e al centro gli involtini di melanzana. Inserite in ogni schiaffone un pezzo di ricotta e altre pezzetti anche sugli involtini. Con un cucchiaio aggiungete un po’ di sugo sulla pasta e spolverate con parmigiano grattugiato e un filo d’olio. Infornate per 10 minuti a 180°, così da sciogliere leggermente la ricotta salata e creare una crosticina sulla pasta. 

Cuocete la pasta, scolatela, quindi versate un mestolo di sugo in un tegame rettangolare, unite la pasta, le fette di melanzane ed altro sugo, infine realizzate un secondo strato e completate con il sugo e la ricotta salata. Passate in forno a 180° per 10 minuti.

Ricette simili