Lasagna aperta con zighinì di spada

Pesce
40 min
Facile

Lasagna #pastarmando Aperta con Zighinì di Pesce Spada: il sapore mediterraneo dello zighinì tipico di Somalia ed Eritrea; uno spezzatino che ricorda la famosa genovese ma fatto con pesce spada, olive di Gaeta e capperi. Chef Alessandro Borghese usa il burro chiarificato perché è più leggero, è stato già cotto, è più concentrato ed ha un punto di fumo più alto. Per uno zighinì che si rispetti ci vuole il berberè una miscela di spezie fatta con peperoncino, zenzero, coriandolo, ruta, pimento e chiodi di garofano: lasagna, zighinì, lasagna e poi ancora zighinì e due foglie di basilico, un’esplosione di sapori!

  • 12 fogli

    di lasagna fresca

  • 350 g

    di pesce spada

  • 2

    pomodori ramati

  • 100 g

    di olive di Gaeta denocciolate

  • 2

    cipolle bionde grandi

  • 20 g

    di berberè

  • 60 g

    di burro chiarificato

  • 240 g

    di pelati

  • 60 g

    di capperi

  • Olio Evo q.b.

  • sale q.b.

  • basilico q.b.

Pasta consigliata per questa ricetta

In alternativa puoi usare:


Preparazione

Tritate la cipolla a coltello e rosolatela in padella con il burro chiarificato. Aggiungete i pomodori tagliati a spicchi, le olive snocciolate e i capperi. Nel frattempo cubettate il pesce spada e incorporatelo al soffritto. Spolverate con il barbarè, aggiungete i pelati e aggiustate di sale. Cuocete per 20 minuti a fiamma dolce. Nel frattempo portate a bollore l’acqua per la pasta, salatela e calate le sfoglie. Scolate e versate in una ciotola. Condite con olio extravergine. Impiattate alternando il condimento di pesce spada con le sfoglie di pasta. Profumate con qualche fogliolina di basilico fresco.

Ricette simili