Amatriciana a modo mio

Carne
12 min
Media

La pasta è un ingrediente che a tavola non manca mai. Questa ricetta è la rivisitazione di un classico della cucina italiana: l’Amatriciana. La sapidità e la croccantezza del guanciale creano un bel contrasto con la vellutata consistenza della passata di pomodoro. Useremo gli spaghetti, ma se preferite, potete sostituirli con dei “sostanziosi” rigatoni.

Ricetta di

Sabrina Balugani
  • 100 g

    di spaghetti

  • 200 g

    di passata di pomodoro

  • 1 fetta

    di guanciale

  • 1

    cipolla

  • 1 bicchiere

    di vino

  • Olio extravergine q.b.

  • Sale q.b.

  • Parmigiano grattugiato q.b.

Pasta consigliata per questa ricetta

In alternativa puoi usare:


Preparazione

Mettete su l’acqua per la pasta, in questo caso spaghetti. In una padella antiaderente fate soffriggere la cipolla, precedentemente tagliata a cubetti o a listarelle. Aggiungete il guanciale a cubetti ed un goccio di vino da sfumare. Attendete qualche secondo che il vino evapori e aggiungete il pomodoro ed un pizzico di sale. Una volta che gli spaghetti sono al dente, scolate e amalgamate il sugo servendo con una spolverata di grana padano.

Ricette simili